Thomas Ruff, The grammar of photography

60,00

4 in stock

Description

The grammar of photography, catalogo della mostra retrospettiva prodotta dalla Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia, riassume quasi trent’anni di ricerca artistica di Thomas Ruff. Formatosi all’Accademia di Düsseldorf con Thomas Struth, Candida Höfer e Axel Hütte dando vita, con il successivo arrivo di Andreas Gursky, al gruppo di fotografi poi denominato Becher School, l’artista tedesco non crede nella verità della fotografia, ma nella fotografia stessa, in ciò che infine essa mostra di sé.

Dai primi ritratti degli anni Ottanta che lo celebrano come una delle personalità emergenti in ambito internazionale, attraverso i cieli stellati e le notti verdi sino ai più recenti nudi e i lavori della serie jpeg, con i quali era presente alla Biennale di Venezia: 160 pagine di cui oltre 120 con immagini, testo critico e un’intervista all’autore realizzata dal curatore Filippo Maggia.

Additional information

Anno

Editore

Dimensioni

Pagine

Lingua

You may also like…

Cerca nel negozio