Candice Breitz, Labour

39,00

Esaurito

Categoria:

Descrizione

25 anni di Videoinstallazioni e Fotografie

Il fulcro del lavoro artistico di Candice Breitz risiede nell’esame dell’influenza della famiglia, della società o delle comunità che si formano sulla base di determinate affiliazioni come razza, genere, nazionalità o religione, nonché sull’importanza dei media che creano nuovi gruppi e associazioni. Il catalogo Labour presenta un’ampia retrospettiva sull’artista (Johannesburg, 1972), cresciuta in Sud Africa e residente a Berlino, con installazioni video e fotografie degli ultimi 25 anni. Le questioni femministe sono al centro di questa pubblicazione, che mostra lavori che vanno dai primi Ghost Series (1994), una serie di fotografie che riflettevano sulla violenza dei bianchi sotto il regime dell’apartheid al momento della trasformazione politica del Sud Africa nel 1994, a lavori più recenti come TLDR (2017), un’installazione video a 13 canali, creata in collaborazione con un gruppo di prostitute sudafricane e che affronta la loro lotta mondiale per i diritti umani fondamentali. Per il suo lavoro più recente Labour, che è stata anche l’ispirazione per il titolo del catalogo, Breitz ha filmato diverse donne durante il parto.

Il libro offre una panoramica di tutte le opere dell’artista dal 2010 ad oggi con oltre 400 illustrazioni.

 

Informazioni aggiuntive

Editore

Snoeck

Anno

Dimensioni

Pagine

Lingua

Cerca nel negozio