Francesco Carbonieri, La belle Epoque nell’obiettivo di un amatore

20,00

Categoria:

Descrizione

La freschezza della visione di Francesco Carbonieri è quella di chi non deve vivere grazie alla macchina fotografica, come i professionisti degli studi, non ha nemmeno velleità artistiche, come la larga schiera dei dilettanti pittorialisti. Semplicemente immortala la propria vita. Gli scatti di Carbonieri non sono fatti per gli altri, ma principalmente per se stesso e la propria famiglia. E’ un autentico amatore, conscio che la fotografia è uno degli hobby che lo appassiona, al pari dei viaggi, del tiro a volo e del gioco del casinò, da condividere con gli amici e i famigliari più stretti. E, non a caso, questi sono proprio i soggetti delle sue fotografie.

Ciò che oggi vediamo è uno splendido spaccato di vent’anni di vita mondana a Modena e soprattutto all’estero, la rappresentazione del mondo spensierato e benestante nel quale Francesco Carbonieri è vissuto e che smise di fotografare proprio quando questo cessò di esistere per le avversità che la sua vita, come moltissime altre, subì a causa del regime fascista e della Seconda Guerra Mondiale.

Informazioni aggiuntive

Anno

Editore

Dimensioni

Pagine

Lingua

Ti potrebbe interessare…

Cerca nel negozio