Le avventure di Aldo, Archivi come connessione di tempi

10,00

Categoria:

Descrizione

Catalogo della mostra di Aldo Spoldi in corso al Museo della Figurina dal 4 marzo al 5 giugno 2022.

Partendo da un’analisi del percorso di Spoldi e focalizzandosi sulle sue opere e progetti particolarmente significativi, la curatrice e l’artista hanno esaminato assieme l’Archivio – quello del Museo e quello di Spoldi – per dare vita a un’esposizione fondata sul confronto tra i due sistemi: l’immaginario delle figurine e la visione dell’artista. La produzione di Spoldi è caratterizzata dalla natura fortemente teorica del suo lavoro, dalla connessione tra parole e immagini e dal linguaggio narrativo e performativo: da sempre compone i suoi lavori trattando la superficie (dalla tavola di legno, alla parete) come lo spazio di azione dei suoi personaggi e alter ego. Attinge dal suo archivio personale per generare nuove opere, mettendo in scena nuove narrazioni, in cui alcune costanti della riflessione dell’artista come la stratificazione del tempo, il gioco o la dimensione economica dell’arte, sono riattivate, assumendo ulteriori significati, creando nuovi mondi.

Questa modalità d’azione e di visione dell’artista si intreccia così con i tanti racconti che si possono comporre con le figurine: la storia delle esplorazioni, l’innovazione industriale e la storia del lavoro, il mondo delle merci e la città, il gioco, la fiaba, il romanzo e il museo, le maschere e le divise, le monete e i francobolli. Anche le figurine rappresentano dispositivi di narrazione nati per veicolare messaggi attraverso la loro ricomposizione all’interno di album, attraverso la raccolta e lo scambio, generando giochi e competizioni protratti nel tempo.

Catalogo impreziosito da 5 figurine da attaccare al suo interno.

Informazioni aggiuntive

Anno

Dimensioni

Caratteristiche

Catalogo impreziosito da 5 figurine da attaccare al suo interno

Editore

Pagine

Ti potrebbe interessare…

Cerca nel negozio